CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

La Pieve di S.Lorenzo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La Pieve di S.Lorenzo

Messaggio  Giobbe da Cosmopoli il Mar Set 02, 2008 12:50 pm

La Pieve di San Lorenzo



Questa mattina eravamo intenzionati a prenderci una giornata di riposo dal consueto stress che ci offre senza parsimonia alcuna la vita quotidiana, quindi di buon ora, abbiamo optato per una passeggiata in quel di Marciana, la giornata meravigliosa ci invitava e quindi lasciata l’auto all’inizio della “Civillina” strada che conduce da Marciana Marina verso Marciana con buona lena (per quello che l’età ci consente) ci siamo messi in cammino, ad un certo punto prima di iniziare la salita più impegnativa, seguendo una indicazione, abbiamo preso un sentiero sulla nostra destra per ammirare, come recitava l’indicazione, la Pieve di San Lorenzo, dopo qualche decina di metri eccola apparire in un piccolo spiazzo ripulito alla meglio, (forse da qualche volenteroso con la sola intenzione di fare della legna da ardere)



I resti della Pieve, di cui sono rimaste solo le mura perimetrali e l’abside, si rivela un magnifico esempio di chiesa romanico-pisana che presenta una sola navata, l’abside è semicircolare e al culmine della facciata ci sono due grossi pilastri che probabilmente sostenevano una trave o una volta, questo è quanto rimane ora del campanile a vela.
All’interno il pavimento è ricoperto di erbacce che probabilmente occultano irrispettosamente qualche insieme di pietre ricoperte da uno smalto di calce e frammenti di laterizi tirati a mestola come si può vedere in altre chiese della stessa epoca e fattura.
A non molta distanza dalla Pieve nascoste da erbacce si possono intravedere tracce di ruderi e mura perimetrali che forse costituivano un altro fabbricato, probabilmente un Cenobio per i frati…anche una scaletta rudimentale scavata nel granito si perde tra la fitta boscaglia. La chiesa datata verso il XII secolo venne devastata dai pirati musulmani nel 1553 e da allora è rimasta abbandonata.



Non commentiamo lo stato del rudere o la scarsa attenzione delle istituzioni preposte al suo mantenimento, ma tornando a casa e facendo una ricerca accurata siamo riusciti a sapere che tale Pieve di San Lorenzo è classificata addirittura come “Monumento Nazionale” immaginiamo con tanto di obbligo di tutela e di manutenzione, sovvenzioni da parte del Ministero… ecc. giudicate voi!
Ecco cari amici anche la nostra giornata iniziata con i migliori buoni propositi è terminata nello sconforto... e ci creda il gradito lettore ci piacerebbe immensamente poter scrivere qualcosa che desse vanto alla nostra isola… sarà per la prossima volta…arrivederci!


Giobbe da Cosmopoli

Giobbe da Cosmopoli

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 16.08.08
Età : 75

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum