CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

La SS.Vergine della neve

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La SS.Vergine della neve

Messaggio  Giobbe da Cosmopoli il Ven Set 05, 2008 11:57 am

La SS.Vergine della neve



Stamani ho deciso per una visita alla chiesetta della Madonna della Neve a Lacona, sono giunto nell’ampio piazzale con l’auto …mentre mi accingo a scendere con la mia fedele “digitale”, penso a come sia strano che all’isola d’Elba dove la neve cade tanto di rado, trovare una chiesa dedicata a questa Madonna.



La struttura del Santuario può essere divisa in due parti: quella antica alla base, che è costituita da blocchi di sasso ben squadrati e si porta fino ad una certa altezza; quella moderna, più alta fatta da mattoni e ben intonacata, sulla destra si erge un campanile a punta acuta, la data di costruzione non è conosciuta, qualche scrittore la data intorno al 1500, si narra che nel 1793 abitavano alla Madonna della neve due vecchi romiti, uno di 75 anni e l’altro di 73 i quali per sconosciute ragioni furono trucidati da un soldato della guardia di Longone . l’ultimo romita vi abitò nel 1817, oggi la chiesa apre solo il 5 Agosto quando vi si celebra la festa della Madonna della neve , cerimonia religiosa che riveste un carattere di grande solennità.
Fino a qui vi ho raccontato a grandi linee una storia in un certo qual modo documentata, ma anche in questa occasione non posso non mettervi al corrente di ciò che si tramanda per via orale a riguardo della terra di Lacona e dell’antica storia di questa chiesa:



Si racconta infatti in un misto tra verità e leggenda, che questa era una terra dell’isola fabbricata poco dopo l’incendio di Troia da un certo Mecia uno dei confederati di Enea il quale approdato all’Elba e riconosciuti alcuni elbani che si trovavano all’assedio di Troia ( si dice fossero stati ben trecento) si trattenne nell’isola iniziando a costruire alcuni insediamenti abitativi (fabbriche) , chiamando il luogo Meloa, poi per volontà degli abitanti il nome venne mutato in Lacuna per le acque che discendevano dai colli vicini e vi si radunavano, oggi conosciuta nel mondo turistico con il nome definitivo di Lacona.
Testimoni silenziosi di queste storie dimenticate o se preferite di questi leggendari racconti non restano che una numerosa quantità di pietre squadrate e molto corrose dal tempo poste in una località chiamata “valle inferno” che si racconta essere un assieme fortificatorio in muri a secco come difesa da chi ( sub Micenei, Fenici e Greci) cercava il Ferro , ed una numerosa quantità di rovine dove ancora si racconta vi venne costruito l’oratorio che abbiamo visitato e dedicato alla SS.vergine della neve.
Risaliamo in auto voltandoci per un ultimo sguardo e strada facendo continuiamo a fantasticare sulla meravigliosa inesauribile e leggendaria storia dell’isola d’Elba.

Giobbe da Cosmopoli

Giobbe da Cosmopoli

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 16.08.08
Età : 75

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum