CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Il Forte Focardo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Forte Focardo

Messaggio  Giobbe da Cosmopoli il Mar Set 16, 2008 2:08 pm

Il Forte Focardo



Uno sentiero questa mattina ci accompagna alla scoperta di Forte Focardo nel comune di Capoliveri, nessuna indicazione è presente lungo il nostro cammino , dopo poche decine di minuti giungiamo davanti al forte , appena lo si osserva , si ha l’impressione di trovarsi davanti ad una costruzione imponente , con la base bene impiantata in parte, sulla roccia , in parte sul fondo del mare, i bastioni che lo circondano a scarpata sono a picco sul mare, la base delle loro muraglie in alcuni punti malamente ricostruite dopo essere state offese dalla guerra, è color ruggine e la merlatura del forte è grossolana.





Il forte spagnolo di Focardo ( Faxardo o Foscardo) prende il nome dal vicerè di Napoli che lo fece edificare, per opporlo a quello di Longone che nel 1650, si era arreso ai Francesi , e che poi venne riconquistato dagli spagnoli.
La costruzione posta su un luogo perfettamente opposto alla rada su cui sorgeva Longone, fu portato a termine in soli due anni, il forte ebbe il suo battesimo del fuoco nel 1708 durante la guerra di successione spagnola resistendo agli assalti dei nemici . Poi Nell’anno 1848 venne costruito il faro.
L’entrata è chiusa e quindi il forte non è visitabile probabilmente perché di proprietà militare e fino a poco tempo fa abitazione dei faristi della marina militare italiana ed oggi ancora adibito ad uso abitazione privata, non sappiamo con quale diritto e quale titolo.
All’interno esiste ancora su uno dei muri una lapide che in lingua spagnola, spiega la fondazione del forte, la lapide come il forte è molto usurata.





Anche in questo caso dobbiamo tornarcene delusi per non aver avuto la possibilità di visitare l’interno che ci auguriamo dopo aver letto più volte di progetti e destinazioni d’uso varie, venga presto reso fruibile al pubblico e quindi venga ripristinata la segnaletica che ne indichi il percorso Ecco anche questa settimana vi abbiamo offerto una veloce escursione ed alcuni rudimenti della storia di un monumento che nonostante i progetti, le promesse, gl'interessamenti ecc.ecc rientra pieno titolo nella nostra storia dimenticata…..

Giobbe da Cosmopoli
Foto di Alberto Campedelli

Giobbe da Cosmopoli

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 16.08.08
Età : 75

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum