CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Mag 2017
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Toremar, bando segreto, il comitato ha informato la Corte dei Conti !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Toremar, bando segreto, il comitato ha informato la Corte dei Conti !

Messaggio  Gimmi Ori il Ven Gen 28, 2011 8:11 pm

Corte dei Conti : la Toscana al primo posto per la corruzione nella pubblica amministrazione !
Messaggio 22671 del 28.01.2011, 11:39
Provenienza: Comitato Elba Caro-Traghetti e Trasporti

Così il neo Presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, all’atto del suo insediamento (19 ottobre 2010) “…La corruzione dilaga nella Pubblica Amministrazione con un incremento nel 2009 del 229% e del 153% dei casi di concussione e con la Toscana in testa alla classifica delle regioni in la Corte dei Conti ha emesso il maggior numero di citazioni a giudizio per danno erariale (21); seguono Lombardia (18), Puglia (11) Sicilia (10) Umbria (7) Piemonte (7) Trento (5) Calabria (4) Lazio (3) Abruzzo (2) Emilia Romagna (2) Friuli (1) e Liguria (1)..”.
Altra notizia è che il costo della corruzione pesa in Italia tra gli 828,00 e i 994,00 Euro a testa (compresi anche i neonati) con un peso economico complessivo intorno ai 50/60 miliardi di €uro (fonte : Il Sole 24 Ore 6 luglio 2010).
A ciò si aggiunga il danno d’immagine : l’alto indice di corruzione produce una riduzione nei flussi degli investimenti esteri pari al 16% del totale il che fa precipitare l’Italia al 63° posto nel mondo (fonte : Rapporto S.A.e T. Presidenza del Consiglio 02 marzo 2009).
http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2011/01/27/news/un-carrozzone-e-paga-affitti-d-oro-3284152
PISTOIA. Nata con l’intenzione di creare una maxi azienda di trasporto regionale e la benedizione dei sindacati, la Compagnia Toscana Trasporti si trova al centro di un vortice di polemiche: attaccata dai sindacati, che la definiscono “un carrozzone”, e dai consiglieri politici di opposizione delle città che nella Srl sono coinvolte come partecipate. Vedi il caso di Pistoia per l’affitto d’oro ad un privato della sede direzionale, e Pisa per i costi del parco auto e delle cause vinte dai dipendenti trasferiti.
Di alcune settimane fa l’interpellanza del consigliere comunale pisano Riccardo Buscemi sul parco auto della società. Discussa invece nel consiglio comunale di lunedì l’interpellanza del consigliere Udc di Pistoia, Giampaolo Pagliai, sui costi dell’a ffitto che la Ctt paga ad un privato - un privato molto noto a Pistoia, Giusti per l’Edilizia - per gli uffici di via Macallé: 500 euro al giorno, ovvero 15000 euro al mese e 180mila euro l’anno. Tuonano le accuse di sperpero.
La Compagnia è nata dalle ceneri del Consorzio Toscano Trasporti. Una Srl costituita nel 2005 tra quattro aziende di trasporto pubblico (Copit Pistoia, Atl Livorno, Clap Lucca, Cpt Pisa) e due private (Lazzi Firenze e Cap Prato) con l’obbiettivo di creare le fondamenta per una holding del trasporto regionale, in grado di ridurre i costi delle singole aziende e di competere sul libero mercato.
Ma a distanza di 5 anni la nascita della holding sembra ancora lontana e la Ctt è ferma al primo passaggio: l’accentramento delle funzioni direzionali nella sede di Pistoia.
Questa situazione, afferma il consigliere pisano Buscemi, ha portato la Ctt a pagare 165mila euro di canoni leasing, 27mila euro di pedaggi autostradali, 45mila euro di carburanti. Il tutto mentre alcuni dipendenti trasferiti hanno fatto causa - vincendola -, le partecipazioni societarie sono svalutate negli anni del 30%, e si spendono 15mila euro al mese per l’affitto della sede pistoiese. Con Copit che potrebbe offrire gratis a Ctt un intero piano e varie stanze di un immobile di proprietà in via Pacini, strada limitrofa a piazza del Duomo.
«Una vergogna - sbotta il consigliere comunale pistoiese dell’U dc Giampaolo Pagliai - Uno sperpero di denaro pubblico. Si prefigura un danno erariale alla collettività, per cui mi riservo di inoltrare tutta la documentazione in mio possesso alle autorità competenti».
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2010/11/20/news/cinque-anni-a-giusti-e-filippi-2787113
GENOVA. Arriva la mazzata dal processo di secondo grado su Elbopoli: cinque anni di reclusione per concorso in corruzione in atti giudiziari ai due imprenditori pistoiesi Franco Giusti e Fiorello Filippi, che in primo grado erano stati condannati a 3 anni e 4 mesi. Ad influire sull'entità della pena anche un nuovo episodio di corruzione, per il quale sono stati ritenuti colpevoli. Confermata dalla Corte d'appello l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. A cui però è stata aggiunta l'incapacità di chiudere contratti con la pubblica amministrazione per tre anni, oltre al risarcimento dei danni nei confronti della Presidenza del Consiglio.
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2010/11/23/news/giusti-si-dimette-da-tutte-le-cariche-che-aveva-nel-gruppo-2808120
PISTOIA. Franco Giusti lo aveva quasi annunciato nei giorni scorsi quando è arrivata la condanna a cinque anni per concorso in corruzione. E ieri si è dimesso da tutte le cariche amministrative ricoperte nel Gruppo Giusti per l'Edilizia.
Franco Giusti si è detto speranzoso che la sentenza di venerdì non influirà nei rapporti esistenti con enti locali e banche, dicendosi disposto a farsi temporaneamente da parte lasciando al fratello Giancarlo la guida delle aziende di cui è amministratore fino a quando la bufera giudiziaria non sarà passata. 23 novembre 2010 http://iltirreno.gelocal.it/piombino/attualita/2010/01/06/news/monopolio-nessun-rischio-1821762
Un gruppo consapevole e rispettoso delle regole, pronto a investire sulla "compagnia di bandiera" della Regione. Basta con i carrozzoni all'italiana. Spazio, invece, alle agevolazioni tariffarie per i residenti e al potenziamento del servizio. E nessun timore nei confronti di un'ipotesi di monopolio se la Toremar dovesse essere comprata dalla sua principale concorrente all'Elba, la Moby di Vincenzo Onorato. Riccardo Conti, assessore regionale ai trasporti, comincia il 2010 con una bella iniezione di fiducia rispetto alla procedura di privatizzazione della Toremar.
Sulla questione tariffe ha già dichiarato che nel bando non potranno esserci prescrizioni specifiche. Qual è tuttavia il suo auspicio in proposito?
«Inoltre, in considerazione dell'obbligo di garantire la continuità territoriale agli abitanti dell'arcipelago, stiamo studiando agevolazioni tariffarie per i residenti».
In ogni caso , stante la segretezza del Bando Toremar , il Comitato Elba Caro-Traghetti ha già provveduto ad informare la Procura Regionale della Corte dei Conti

Gimmi Ori

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 26.07.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum