CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Propaganda Regione Toscana, vedremo dai fatti i prezzi più bassi ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Propaganda Regione Toscana, vedremo dai fatti i prezzi più bassi ?

Messaggio  Gimmi Ori il Dom Gen 30, 2011 12:35 pm

Copia e incolla da camminando.org
CARONTE
Messaggio 22721 del 30.01.2011, 00:45
Provenienza: Canale di Piombino
L'articolo edito dal Tirreno non fà che riportare informazioni dubbie esternate dall'assessore Ceccobao.Alla presenza della provincia labronica e dell'autorità portuale i sindaci,quelli presenti e quelli collegati in videoconferenza hanno ascoltato una raffigurazione futura del servizio di traghetti nell'arcipelago Toscano fasulla.Il bando di gara è segretato quindi per chi non l'ha letto deve prendere per oro colato una bugiardata enorme.Il bando di gara dà priorità al rinnovo del naviglio non della qualità del servizio o della tariffazione.Il rinnovo della flotta ,non è specificato se nuova ,a nolo o sostiuita solamente da navi meno vecchie,quelle attuali hanno circa 24 anni di età,rappresenta per il bando di gara il 70% del punteggio.L'offerta economica sull'acquisto dei beni e la richiesta del contributo regionale rappresenta 20 punti e l'aumento di tre corse ,peraltro antieconomiche su capraia e il giglio e la corsa notturna per e dall'elba rappresenta solo 10 punti.Quali saranno i cantieri navali che potranno costruire sei navi in sei anni ?Pochi se solo italiani ,ma l'ostacolo si aggira con il nolo o qualche nave che arriva dal nord europa o qualche mezzo veloce peraltro antieconomici perchè consumano troppo (fino a oltre 3000 litri l'ora di navigazione) attualmente fermi a Novi ligure o in Sicilia.Un bando costruito come un vestito per qualcuno? Dobbiamo solo aspettare il risultato finale ,per ora nessun contendente è venuto all'elba a presentare i suoi programmi .Anche questa volta il territorio non presenterà una proposta imprenditoriale.Sempre e solamente a sbraitare ,raccogliendo qualche condanna giudiziaria,ma senza mai rischiare di persona in attesa del messia o del boia già di ns conoscenza.


requisiti per partecipare al bando : http://www.regione.toscana.it/regione/export/RT/sito-RT/Contenuti/sezioni/trasporti/trasporto_marittimo/visualizza_asset.html_988303233.html
Requisiti
Per partecipare alla gara a doppio oggetto per Toremar le imprese, oltre ai requisiti generali richiesti dal codice appalti, devono dichiarare di:
- aver svolto servizi di trasporto marittimo pass eggeri pari a 450.000 miglia in tre anni (quindi 150.000 in media ogni anno);
- aver riportato un fatturato globale di 150 milioni di euro in tre anni (in media 50 milioni l'anno per tutte le attivitàsvolte);
- aver riportato una quota di tale fatturato pari a 75 milioni in tre anni per attività di trasporto passeggeri (25 l'anno per servizi identici a quelli oggetto di gara).

http://iltirreno.gelocal.it/piombino/cronaca/2011/01/29/news/prezzi-piu-bassi-e-navi-nuove-3304003

Prezzi più bassi e navi nuove
Nel bando anche tutela dei lavoratori e premi per le corse in più

portoferraio +-
zoom PORTOFERRAIO. Scompare la tariffa di alta stagione e si riduce - mediamente di 5,2 euro - il costo per l'auto residente. Arrivano le nuove navi, almeno tre nei primi tre anni. Vince (perché sono previsti punteggi più alti) chi aumenta le corse sull'Elba, il Giglio e Capraia, in particolare nella fascia oraria notturna. E chi si compra Toremar dovrà garantire a tutti i 198 dipendenti il posto di lavoro. Sono questi alcuni dei contenuti del bando di gara per la privatizzazione della compagnia regionale resi noti in occasione della riunione convocata dall'assessore Luca Ceccobao alla quale hanno preso parte i sindaci delle isole dell'Arcipelago, il presidente della Provincia, Giorgio Kutufà, il segretario della Port Authority, Paola Mancuso e l'amministratore unico di Toremar, Angelo Roma. A illustrare una parte dei contenuti del bando, cioè quelli la cui pubblicazione non condizionerà lo svolgimento della gara, sono stati i tecnici regionali insieme a Ceccobao. La Regione ha ritenuto che la segretezza di queste informazini fosse ingiustificata trattandosi di una procedura ad evidenza pubblica. Mentre restano riservati, almeno fino alla presentazione delle offerte (il termine ultimo è il 21 marzo), i nomi delle 11 compagnie hanno presentato manifestazione di interesse all'acquisto e che, dallo scorso 17 gennaio, hanno in mano gli atti di gara. «Nella gara - ha spiegato Ceccobao - hanno un ruolo essenziale il miglioramento dei servizi, e in particolare avrà più punteggio chi offre un aumento dei collegamenti anche con le isole di Capraia e Giglio, il rinnovo della flotta, con la richiesta di sostituire l'aliscafo e almeno 2 delle sette navi attualmente in servizio, e un'attenta politica tariffaria». Sul tema delle tariffe è prevista una maggiore flessibilità e la garanzia di prezzi agevolati (circa il 50% medio di riduzione) per residenti e pendolari (solo abbonamento), nonché la tariffa integrata Pegaso per viaggi intermodali. In questo contesto si inserisce la riduzione di 5,2 euro a tratta per il trasporto delle automobili in alta stagione. La nuova Toremar, a differenza di quanto accade oggi, potrà adottare le strategie generalmente utilizzate dal privato: costi agevolati per chi prenota prima il viaggio, sconti in certi periodi dell'anno o per i gruppi. Dal punto di vista occupazionale tutti i dipendenti Toremar saranno trasferiti alla nuova società. L'assessore Ceccobao ha affermato che presto sarà proposto un protocollo d'intesa con enti locali, associazioni, albergatori e organizzazioni sindacali. Confermata, infine, l'attivazione di in osservatorio sul servizio e le politiche tariffarie da costruire insieme agli enti locali e alle categorie produttive. «Complessivamente - commenta il sindaco di Portoferraio, Roberto Peria - la riunione con la Regione prospetta un quadro positivo. E' emerso con chiarezza che non c'è alcuna segretezza per l'avviso pubblico relativo alla gara e siamo soddisfatti della presenza di garanzie sugli investimenti e sul quadro tariffario, come del resto noi stessi avevamo chiesto». V.L. 29 gennaio 2011 La segretezza c'e' per il contenuto del bando di privatizzazione Toremar .

Gimmi Ori

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 26.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum