CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Marzo 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Il Monopolio dei Traghetti per l'Elba dopo la Privatizzazione Toremar

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Monopolio dei Traghetti per l'Elba dopo la Privatizzazione Toremar

Messaggio  Gimmi Ori il Lun Mag 23, 2011 3:12 pm

http://www.elbanotizie.it/articolo.asp?key=1736
Egregio Luigi Parente e questo non sarebbe un monopolio ? . . . .Ma ci faccia il piacere ! ! ! Di Florio Pacini ( Italia dei Valori )
pubblicato lunedì 23 maggio 2011 alle ore 8.12.32

Luca Ceccobao e l’AD Moby Luigi Parente da qualche tempo si sono conformati nelle dichiarazioni sul futuro di Toremar. Luigi Parente afferma: “Toremar rimarrà separata da Moby conservando il proprio marchio storico”. Luca Ceccobao dichiara: “ alla fine è stata Moby ad aggiudicarsi Toremar, che comunque continuerà a navigare con il proprio marchio”.

Che il marchio Toremar avesse un valore (non valutato in gara) lo abbiamo sempre affermato, e sfruttarlo commercialmente è indubbiamente una cosa intelligente.

Ma tenere le aziende separate comporta dei costi aggiuntivi, e allora, perché viene fatto?

Con le notizie che abbiamo a disposizione cerchiamo di capire se esiste un ipotetico piano industriale di Moby per Toremar rimasto segreto e non dichiarato nel bando.

Si dice che Moby Lines abbia agito sull’età anagrafica (abbassandola) di due navi della sua flotta:

Moby Otta e Moby Drea. A quanto ci viene riferito questo e fattibile attraverso lavori specifici e successive visite del Registro Navale Italiano. Stando le cose in questi termini, chi o cosa può impedire a Moby Lines di vendere la flotta Toremar, svecchiare le Moby Lally, Baby, Love, Ale. per poi venderle a Toremar procurandosi in questo modo del denaro utile a ridurre l’esposizione della Moby con gli istituti di credito?

Potrebbe funzionare così: Moby svecchia la flotta e la rende idonea ai termini di contratto con la regione, vende l’ottima flotta Toremar (così definita da Onorato) poi fa acquistare da Toremar (magari sopravvalutata) la sua flotta destinata all’Elba. Così facendo Moby avrebbe denaro fresco per ridurre l’esposizione e poter ottenere il tanto desiderato ingresso in borsa.

Ma un’altra possibilità si manifesta all’orizzonte. Dopo il nostro articolo sul potenziale cartello degli armatori sulle linee della Sardegna abbiamo ricevuto dalla Sardegna delle mail molto interessanti che ci dicono: “ Ho acquistato un biglietto presso la biglietteria Moby Lines e nel biglietto ho trovato scritto, vettore G.N.V” quindi mi sono recato al porto e mi hanno indirizzato su una nave della compagnia, Grandi Navi Veloci. Questo mostra come Moby Lines e Grandi Navi Veloci siano in affari assieme aldilà della cordata in atto per ottenere Tirrenia.

Quindi quello che succede a Livorno ormai succede ovunque: si fa il biglietto con Moby poi si parte con Corsica Ferries o con GNV straordinario. E in questo, ovviamente, non vi è nessun cartello?

La regione Sardegna sbaglia a denunciare il cartello! E’ tutta un’invenzione dei media, le compagnie sono solo delle vittime di politici ingrati … e intanto in Sardegna si fanno gli affari loro.

Chi o che cosa puoi impedire che per Toremar funzioni allo stesso modo?

Esempio: nei giorni di traffico Toremar non prenota e si dichiara piena, e Moby vende i biglietti con scritto vettore Toremar, vendendo a dieci quello che pagherà a Toremar tre.

In questi giorni Moby e i giornali a lei amici stanno cercando di far passare che non esiste cartello e che l’autodenuncia al garante sia un atto eroico, solo bugie il cartello è evidente e l’autodenuncia è obbligata dalla legge per evitare delle sanzioni si deve autodenunciare le posizioni dominanti.

Egregio Luca Ceccobao crediamo che lei si sia seduto a tavola con delle belle volpi; le ricordiamo che le volpi quando si siedono a tavola hanno con sé sempre almeno un pollo.

Egregio Luigi Parente lei è napoletano come Totò volentieri le rispondiamo come il grandissimo attore nonché il nobile principe De Curtis “ma ci faccia il piacere”.

Gimmi Ori

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 26.07.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum