CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Vipere!!!!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Vipere!!!!

Messaggio  Visir il Dom Mar 22, 2009 12:19 am

Apro questo nuovo argomento per segnalarvi un interessante articolo apparso su GREENREPORT in data 19.03.2009 a firma Filippo Barbanera, Monica Guerrini e Fernando Dini del Dipartimento di Biologia, Unità di Protistologia-Zoologia - Pisa

Solita selezione dell'Altroparco: per l'articolo completo,
http://www.greenreport.it/contenuti/leggi.php?id_cont=18610


La genetica svela il “mistero” delle origini della vipera di Montecristo
La vipera comune (Vipera aspis) rappresenta un modello molto interessante per lo studio dell’influenza delle glaciazioni del Pleistocene ... sull’evoluzione dei vertebrati in Europa, a causa della spiccata sensibilità alle variazioni di temperatura, della filopatria e dell’ampia distribuzione latitudinale della specie. (....)

I risultati delle analisi genetico-molecolari, ottenuti tramite l’impiego di tipi diversi di marcatori (...) hanno permesso di accertare l’esistenza di diversi gruppi geneticamente ben differenziati appartenenti alle sottospecie V. aspis aspis (Italia nord-occidentale), V. aspis francisciredi (Italia centrale e settentrionale, Isola d’Elba inclusa) e V. aspis hugyi (Italia meridionale peninsulare, Sicilia ed Isola di Montecristo).

Se, da un lato, è assai verosimile che la popolazione elbana di vipera derivi da antenati che hanno raggiunto l’Isola nel corso delle regressioni marine che hanno messo in contatto l’Elba stessa con l’Italia continentale, dall’altro, la popolazione di Montecristo ha un’indubbia origine alloctona, dal momento che l’Isola non è mai entrata in contatto con la terraferma nel corso della sua lunga “migrazione” attraverso il Mediterraneo. Come raccontato dallo storico Strabone (58 AC - 25 DC), Montecristo era un’antica base navale utilizzata dai Greci. Questi erano soliti impiegare le vipere (preventivamente private del loro veleno) come proiettili da gettare sulle navi avversarie prima dell’assalto, in modo tale da creare scompiglio e paura. La loro azione era volta a proteggere soprattutto le città toscane degli Etruschi, loro partners commerciali.

Le analisi genetiche hanno confermato l’origine strettamente siciliana della popolazione di vipera di Montecristo. Più in generale, la ricerca ha evidenziato come la Sicilia, l’Italia meridionale peninsulare e quella centrale abbiano rappresentato importanti rifugi per la vipera nel corso delle ultime glaciazioni, regioni che tuttora conservano un’elevata diversità genetica. Le rotte seguite dalle vipere durante la ri-colonizzazione dell’intero territorio italiano a partire dai rifugi sopra ricordati, hanno portato alla formazione anche di popolazioni ibride, come quella tra V. a. francisciredi e V. a. hugyi lungo la linea di confine dei rispettivi areali di distribuzione.

----------------------

Ganzo, no? Mi ricorda la famosa storiella degli ambientalisti che lanciano le vipere dall'elicottero... Very Happy Very Happy

_________________
Che cosa c'é da aspettarsi da chi come me non sa adeguarsi a sette, mafiette, etichette? Mi piace sapermi diverso, piacere perverso che riverso in versi su fogli sparsi, nei capoversi dei giorni persi nei miei rimorsi. Godo se penso all'amaro che mastica chi pronostica la fine della mia vitalità..
avatar
Visir
Admin

Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 53
Località : Marina di Campo

Vedi il profilo dell'utente http://laltroparco.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum