CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Traghetti Isola d'Elba , chi é l'armatore milanese di Blunavy ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Traghetti Isola d'Elba , chi é l'armatore milanese di Blunavy ?

Messaggio  Gimmi Ori il Mer Gen 12, 2011 1:26 pm

mercoledì 12 gennaio 2011
Traghetti Isola d'Elba , chi é l'armatore milanese della cosiddetta terza compagnia di una sola nave , Blunavy , BN di navigazione srl ?

Siamo passati , se non mi sbaglio e correggetemi se sbaglio , dal Comandante di Castiglione della Pescaia agli agenti Genovesi e ora a una società armatoriale milanese con sede legale in Via Podgora 16 20122 Milano , Codice fiscale e numero iscrizione Registro Imprese di Milano 01968710994 , Capitale Sociale int. vers. Euro 10.000 .

(ANSA) - GENOVA, 5 GIU - E' partito nel pomeriggio da Piombino con una corsa straordinaria il nuovo servizio di traghetto Blu Navy con l'isola dElba. Le corse regolari inizieranno da stasera alle ore 22. Saranno effettuati quattro collegamenti giornalieri in entrambe le direzioni. Il servizio verrà fatto tutto l'anno. Sulla linea viene impiegato il traghetto Primrose, acquistato in Nord Europa e sottoposto a lavori di refitting a Livorno. Negli ultimi anni l'unità era impiegata nei collegamenti fra Ostenda e Ramsgate. Il traghetto ha una capacità di 950 passeggeri e 350 auto. Blu Navy è una società controllata dal gruppo Finsea di Genova. Ne è presidente Luigi Negri e Giulio Schenone è l'amministratore delegato. (ANSA).


Tutte notizie visibili su Internet :

http://www.blunavytraghetti.com/home/azienda?page_id=2&lang=it

BN DI NAVIGAZIONE S.R.L.
con socio unico

Sede legale: Via Podgora 16, cap 20122 Milano (MI)
Telefono: 010 5361557 – Fax 010 5361362
Capitale Sociale int. vers. Euro 10.000
Codice fiscale e numero iscrizione Registro Imprese di Milano 01968710994

R.E.A. GE 449005 – Partiva IVA 0196871099
Socio unico: Bolzaneto Container Terminal s.r.l.
Codice fiscale 05047290969

BN DI NAVIGAZIONE S.R.L.. Sede legale: MI - ATTIVITA' ARMATORIALE ...

www.regionelombardia.info/aziende.asp...

2-BN DI NAVIGAZIONE S.R.L.

Sede legale: MI - ATTIVITA' ARMATORIALE
Vedi scheda azienda ( non si apre )

In via Podgora 16 abbiamo trovato :

Studio Rosina E Associati


Via Podgora 16

20122 Milano (MI)
Dottori Commercialisti Studi
Tel: 025469494

http://www.google.it/url?q=http://www.transportonline.com/ricerca/06_ricerca4_t.php%3Faaa%3D10930%26box%3Ddogana%40bct-italia.it&sa=U&ei=SXktTf4izpY6qs6Ykwo&ved=0CBUQFjAD&usg=AFQjCNG39uz67nO-RXMNUpCojPrSelfbsQ

Bolzaneto Container Terminal srl


Via Bruzzo, 7 • 16162 Genova (GENOVA)

Tel. 010 8599600 • Fax 010 8599699

Deposito container pieni e vuoti, magazzinaggio

Finsea S.p.A.


(Assunzioni di partecipazioni in altre società o enti)
p. G. Alessi 1

16128 GENOVA GE
Tel. 010 53611
Fax 010 585811
http://www.finsea.it

Classificazione

HOLDING

Capitale sociale (euro) 2100000.00

http://gl-es.facebook.com/topic.php?uid=91002892357&topic=13576

Qualche mese fa il signor Antonio Tortora armatore di una barca adibita al trasporto passeggeri per mini crociere nell’Arcipelago Toscano, con un fatturato dato dal trasporto di poche migliaia di passeggeri l’anno, senza un traghetto e con pochi anni di esperienza nel settore, decide di partecipare a una gara per l’aggiudicazione di slot (concessioni pubbliche) per un servizio di trasporto passeggeri con auto al seguito sulla tratta Piombino isola d’Elba.


Alla gara oltre a lui partecipa un altro Armatore, con un fatturato sviluppato dal trasporto di milioni di passeggeri all’anno con auto a seguito, mezzo secolo di esperienza nel settore, una flotta traghetti tra le più moderne e importanti al mondo.

Sulla carta non vi è gara. Per capirci, è come dire: Barcellona contro Audace oppure Hulk contro Calimero. Ma, come a volte avviene, i miracoli accadono e Calimero vince la gara. Gli arbitri della gara ci hanno fatto sapere che: “ Il progetto Blu Navy, unico concreto, vista l’irregolarità dell’altra istanza ecc.”

Stiamo ancora aspettando che gli arbitri Luciano Guerrieri e Paola Mancuso ci rispondano:

Quale l’irregolarità ha commesso l’atro partecipante nella sua istanza?

Comunque, noi abbiamo più volte richiamato l’attenzione sull’inconsistenza economica, strutturale e organizzativa della Blu Navy, per affrontare un servizio così importante per la nostra isola.

Abbiamo più volte fatto presente che l’assegnazione degli slot alla Blu Navy non avrebbe portato nessun beneficio all’isola d’Elba in termini di concorrenza e riduzione prezzi.

Un beneficiario vi è stato comunque, il signor Antonio Tortora, che, presi gli slot (concessioni pubbliche), li ha ceduti alla BN di Navigazione (società appena nata) ottenendo plus valenze per circa un paio di milioni di euro: un ottimo affare.

Per capire come funziona, uno si presenta a una gara per delle concessioni pubbliche senza avere le minime garanzie per assolvere il servizio. Una volta che ha le concessioni cerca dei soci che possano attuare l’impresa, cede le concessioni, intasca il contante ed esce dalla scena senza ringraziare.

Le concessioni rilasciate attraverso gara non possono essere oggetto di compravendita tra privati.

La gara per gli slot é stata vinta dalla Blu Navy, società che continua la propria attività di mini crociere e continua a essere attiva. Chiediamo:

Come fa la BN di Navigazione ad avere degli slot senza aver partecipato alla gara e risposto ai requisiti studiati attentamente dall'APP nel mettere in atto la PROCEDURA?

Come può la BN di Navigazione utilizzare gli slot assegnati alla Blu Navy?

Perché l’Autorità Portuale di Piombino non ha immediatamente ritirato gli slot oggetto di cessione?

Perché l’Autorità Portuale di Piombino non ha vigilato affinché tutto questo non accadesse?

Perché gli slot furono assegnati a una società con evidenti mancanze strutturali?

Gli arbitri si sono accertati che il passaggio avvenisse nella giusta trasparenza e legalità?

Tutte domande che dovrebbero spingere le autorità locali e associazioni di categoria all’indignazione. Invece costoro sostengono arbitri che, stipendiati dai nostri soldi, ci negano i nostri diritti. Quando abbiamo annunciato tutto questo, non siamo stati ascoltati, siamo stati emarginati. Ma la nostra esperienza e l’attenzione per il settore ci hanno fatto vedere giusto ancora una volta. Quello che avevamo previsto si è verificato in pieno e l’Elba e gli elbani come sempre stanno pagando il conto.

Un’altra partita ancora più delicata, vitale per le sorti della nostra isola, è stata affidata dalle nostre autorità e associazioni di categoria agli stessi arbitri: le linee guida e la procedura di partecipazione alla gara di privatizzazione Toremar.

Se fra qualche mese si dovrà constatare che avevamo ancora ragione, come potrete presentarvi dai vostri elettori e associati, a spigare perché non vi siete posti il dubbio che fosse vero quello che diciamo da qualche tempo e nel solo interesse dei nostri cittadini e della nostra isola?


Gimmi Ori

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 26.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum