CAMMINANDO.ORG
VIVERE L’AMBIENTE
TELETIRRENO ON LINE
teletirrenoelba news
Ultimi argomenti
» IL POLPO PALLA
Mar Ago 28, 2012 4:01 pm Da Visir

» 1 marzo 2012: la gita a Montecristo
Mer Mar 07, 2012 1:52 am Da Visir

» Giglio: la tragedia della Concordia e le AMP
Mer Feb 01, 2012 2:55 am Da Visir

» Derattizzazione, sopralluoghi ed altro: ritorno a Montecristo
Ven Gen 27, 2012 12:25 pm Da Visir

» Tirrenia-Toremar:indagine europea sul contributo per le isole italiane
Ven Ott 21, 2011 1:32 pm Da Gimmi Ori

» Progetto unico di smantellamento dell'Elba,parte prima: Sanità
Lun Ott 17, 2011 4:32 pm Da Gimmi Ori

» i successi della Regione Toscana per l'Elba daranno il giusto compenso
Mar Set 13, 2011 11:16 am Da Gimmi Ori

» Perchè il Sindaco ha fatto riempire i depositi e non il gestore Asa?
Lun Ago 15, 2011 6:32 pm Da Gimmi Ori

» CONTINUITA' TERRITORIALE,COSA FA' LA NOSTRA REGIONE PER NOI?
Ven Ago 12, 2011 11:08 pm Da Gimmi Ori

» LebarrierediMarchetti,mala bomba all'Elba è giàscoppiata,manca l'acqua
Ven Ago 12, 2011 7:32 pm Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba,Toremar-Moby Onorato,Blunavy Morace,concorrenza?
Gio Ago 11, 2011 12:47 am Da Gimmi Ori

» Divide et impera,acqua all'Elba,ennesimo fallimento Regione Toscana!
Mer Ago 10, 2011 11:10 am Da Gimmi Ori

» Traghetti Elba: l'assistenza ai turisti al porto di Piombino
Mer Ago 03, 2011 3:03 pm Da Gimmi Ori

» Elba, domani 31.07.2011, non c'e posto sulle navi ?
Sab Lug 30, 2011 11:02 pm Da Gimmi Ori

» Alla Procura,Toremar:disposizioni dell'Antitrust frutto di una truffa?
Lun Lug 25, 2011 10:56 am Da Gimmi Ori

» Toremar,Antitrust:l'ennesimo successo della Regione Toscana e dell'APP
Dom Lug 24, 2011 9:34 pm Da Gimmi Ori

» Toremar-Moby: suggellato l'ennesimo successo della Regione Toscana!
Sab Lug 23, 2011 11:06 am Da Gimmi Ori

» CGIL-Sig.Salza,Monopolio Toremar-Moby e i rischi per i lavoratori
Mar Lug 19, 2011 3:11 pm Da Gimmi Ori

» Toremar: al Tar "sembra", tutto come previsto e torna l'Oglasa ....
Ven Lug 15, 2011 3:42 pm Da Gimmi Ori

» Toremar,esaltata la sinergia messa in campo dalla Regione,caroCeccobao
Gio Lug 14, 2011 3:20 pm Da Gimmi Ori

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

ELBA METEO
YOU TUBE
WIKIPEDIA
Sondaggio
counter

Sergio Rossi/Epicuro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sergio Rossi/Epicuro

Messaggio  Epicuro il Lun Dic 22, 2008 11:21 am

Elbareport, venerdì 19 dicembre 2008
A Sciambere di Cimabue (Bis)


Certo che i blogghisti sono gente strana! Fino a qualche giorno fa impazzavano le polemiche contro il Mazzantini Cinico e Baro reo di aver ricevuto dalla immondamente connivente C.M. una (minima) parte di un finanziamento di ben 6.500 euro, per una consulenza data a seguito sì di un bando, ma al quale aveva partecipato un solo gruppo (!) il cui capofila era appunto il vile marinese in questione.
(....) Poi ...
Poi schizza fuori che un'omonimo di Cimabue è amministratore unico di una società che per un fumoso progetto promozionale ha ricevuto (o per lo meno il comune marinese si è impegnato a dargli cash) euro 10.000 SENZA bando di gara, perché, si narrava in delibera, solo quel soggetto, carico evidentemente di titoli e compenze, era in grado di risollevare le sorti del turismo marinese, elbano, nazionale e forse mondiale.
"Tutti zitti come li topi"
Di fronte a questo saltabeccante sbilanciato procedere un pensiero, un'esortazione ci sorge dal profondo, dall'imo cor:
Andatevene a letto .. e copritevi bene!

SERGIO ROSSI

-------------------------------
avatar
Epicuro

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 16.08.08
Località : Segagnana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sergio Rossi/Epicuro

Messaggio  Epicuro il Lun Dic 22, 2008 11:33 am

Camminando.com, 19.12.2008

Caro Sergio Rossi.... a gentile domanda, rispondo.
Tu sei, giustamente, un attento lettore di Camminando. E, tanto per cominciare, diamo un nome alle cose: smettiamo di parlare di generici "blog", che non esistono o non contano una pippa, e citiamo le fonti per quel che sono.
Da attento lettore, avresti avuto decine di occasioni per riprendere sul tuo giornale le puntuali denunce, ben circostanziate, sui più svariati malcostumi italici, dai quali ovviamente siamo tutt'altro che esenti anche sullo scoglio.
Purtroppo, nonostante l'enorme stima che ti sei procurato, anche e soprattutto fra gli "avversari" politici, grazie alla tua grande abilità di scribacchino e al tuo innegabile sense of humor, decadi miseramente di fronte agli ultimi due baluardi che ti sono rimasti, una volta morta e sepolta la cara vecchia sinistra militante: il Parco e Legambiente. O meglio, più che Legambiente, l'"one man band" che, con grande abilità peraltro, fa passare il suo singolo pensiero come l'espressione della più grande e potente Associazione Ambientalista dell'Universo.
Inutile dire che 100 su 30.000 fanno lo 0.3 per cento, assimilabile ai potenziali soci di un qualsiasi Circolo della Briscola di Carpani.
Anche se, e non è un qualcosa di cui vantarsi troppo, la potenza e la copertura politica hanno ben altro peso...

E allora veniamo a noi bloggher, secondo te "zitti come li topi". Ti spiacerebbe ri-leggerti i miei post, magari cominciando da quello del 14.09 (lo trovi dalle parti di pagina 85) in cui dicevo:
"DOVE SONO I PREZIOSI ELABORATI DA NOI PAGATI????
..zitti come li topi, direbbe Sergio Rossi....
(Sig. Rossi, a proposito: me lo dice Lei dove sono 'sti elaborati?? Mica solo quello del suo amico Mazz....., anche gli altri tre....)"


Peccato, potevi rispondermi. Sei sempre in tempo: visto che c'è un volumetto costato, presumibilmente (DIFFICILE QUANTIFICARE: LA CM HA OSCURATO TUTTI I DATI - CHE A SETTEMBRE C'ERANO - DAL SUO SITO...fai una bella inchisesta per sapere come mai?)... boh, facciamo 6.500x4 piu la stampa... un cinquantone? di denaro nostro, almeno vorrei poterlo leggere. Sbaglio?

Già che ci sei, leggiti anche il mio post del 17.09, in cui elenco le consulenze della CM, o quello precedente del 12.09, in cui scrivo:
"Mazzantini fa semplicemente il suo mestiere. (...) E' quindi presumibile che ne abbia tutti i titoli..Le domande da porsi sono altre: ora ve le elenco, e ci faccio sopra una scommessina. Vedrete che nessun "politico ufficiale" aprirà bocca.."

MA NEANCHE NESSUN GIORNALISTA, CHESSO', DI ELBAREPORT....

E veniamo al match Mazzantini-Ciumei. Nessuno, in realtà, discute sull'onestà del tuo intoccabile pupillo. E neanche, in certi casi, sulla sua competenza. Certo, provasse a essere un po' meno saccente e velenoso, visto che spesso va ben oltre il suo ereditato soprannome, magari risulterebbe più simpatico e sarebbe meno attaccato.
Ma questi sono problemi suoi.

Ora, trave o pagliuzza che sia, la vicenda "volumetto" ha i suoi responsabili maggiori in chi l'ha organizzata, e in un sistema che lo consente.

La tattica di confrontare travi e pagliuzze l'hai già usata un anno fa: (ER 22.12.2007)
"Fratini solleva pure un’altra questione quella di una mini-crociera sponsorizzata da Legambiente che non avrebbe rispettato i canoni della scientificità della visita all’Isola. Evidentemente l’ex-sindaco portoferraiese considera quell’episodio il fatto più grave accaduto nell’isola piatta, che pure negli ultimi anni ne ha viste di ogni colore: dagli ... (seguono 10 righe di colpe altrui)

e si finisce con un "Comunque dal Presidente e dalla Direttrice sono giunte rassicurazioni di una “indagine” sul fattaccio" che, naturalmente, non ha mai avuto alcun seguito, né pubblico, né tantomeno, sul tuo giornale....

Fesserie, in fondo. Peccato che ben prima di Fratini, gli stessi, a quanto pare, legittimi dubbi sulle crociere "speciali" organizzate dalla società che affitta le golette fossero state abbondantemente dibattute, in tempo reale, proprio in questa sede... alla quale, pare, presti attenzione solo quando ti pare. E infatti, sul tuo giornale, manco mezza riga: nemmeno per smentire o giustificare.

E ora, dopo aver sostenuto una tesi semplicemente aberrante, e sai bene che ho ragione, tanto che tutti i miei amici "di sinistra" non hanno dubbi al riguardo, infatti non la voglio nemmeno citare, tirate fuori 'sti 10mila senza bando.
Certo, personalmente trovo la cosa sbagliata: i soldi pubblici devono sempre essere ampiamente giustificati.
Però... mi fai vedere i bandi grazie ai quali, come da lui riferito nel suo torrenziale curriculum, Mazzantini ha "vinto" la qualifica e le prebende di "consulente del Parco"? Solo nel 2006, euro 35.000 e spiccioli.
Credo che le leggi, sbagliando o esagerando, forse, consentano ai "capi" di scegliersi, in certi casi, i collaboratori. Ecco perchè i 10.000 dell'Elbatrend possono essere discutibili, ma non poi troppo. Altrimenti si deve guardare a 360 gradi. E ce ne sarebbe per tutti.

Poi, a proposito di bandi ben fatti, e vista la tua attenzione al blog, puoi magari parlare del mio post del 15.04, quando raccontavo le modalità per accedere a Montecristo (pag.243, ti risparmio la fatica).
Perchè su ER non hai ripreso la cosa?

Morale, caro Sergio: noi anonimi bloggher, almeno quelli bravi come me (alien ), poniamo dei problemi sul tavolo.
Li documentiamo, o li commentiamo.
Quando commentiamo, lasciaci divertire e sparare cazzate. Quando documentiamo, fai il tuo mestiere e riprendili. Magari giustifica, spiega, informa.
Senza però farti prendere la mano dalla difesa dell'indifendibile, e senza esagerare nella faziosità.

Guarda: in realtà sappiamo tutti e due che tanto Andrea quanto Umberto sono dei bravi ragazzi, e che nessuno dei due è l'incapace o il delinquente che si vorrebbe a volte far credere. Con i loro pregi e i loro difetti. Lasciamo cadere le polemiche sterili, piantiamola con le minacce di querele inesistenti quando non ridicole, e vediamo di lavorare tutti per una politica moralmente ed economicamente più sana.

Fai una cosa: domani, nello sciambere, commenta un po' il primo punto del programma del fu paesemoderno e oggi "progettoperquelcheè".

Se venisse applicato, sempre e ovunque, non avremmo più ragione di discutere e litigare su 'ste stronzate.
Buon Natale a tutti!

EPICURO
avatar
Epicuro

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 16.08.08
Località : Segagnana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sergio Rossi/Epicuro

Messaggio  Epicuro il Lun Dic 22, 2008 11:35 am

Elbareport, domenica 21 dicembre 2008
A Sciambere: Mudla EpicYuro


Mudla Zanibon! dicono a Bologna, ricordando un signor Zamboni che, per tirchieria, a carnevale rispolverava da anni la stessa sdrucita maschera di Balanzone, risultando così riconoscibilissimo anche in maschera da tutti. Mudla Zanibon - Cambiala Zamboni!
Non sono abituato a rispondere ai defunti filosofi, vorrà dire che risponderò a Yuri Tiberto che, (Mudla Zanibon!) continua a spacciarsi per Epicuro.
Tanto per iniziare caro Epic-Yuro “scribacchino” non lo accetto da nessuno neppure in forma giocosa, io non chiamo un medico “sbuzzapance”, come non chiamo te “mostraghiozzi” o “spacciaombrelloni” o ancora “alloggiacitrulli”, cerco di fare dignitosamente e onestamente il mestiere di giornalista e mi dolgo che ti dispiaccia che un pochino di credito lo riscuota pure presso chi non la pensa come me, ma non ci posso far niente, se non raccomandare ai miei lettori più conservatori di interpellarti prima di farsi un giudizio sul mio lavoro.
Comunque il giorno che riterrò utile una tua consulenza su come gestire il mio giornale sarai il primo a saperlo, lo giuro e prometto pure che in cambio non cercherò di consigliarti su come gestire le tue attività.
Lasciami dire che non capisco tutta la tua acrimonia verso Legambiente, forse hai subito un trauma da piccolo? Un cigno ti ha rubato la merendina, nella tua infanzia padana? Somigliava per caso vagamente a Mario Tozzi?
La tua pretesa di indirizzare tutti sulla retto yuripensiero si capisce poco se riferita a Legambiente, che fa bene il suo mestiere e non è proprio il caso si faccia dettare la linea da chi non solo non ne fa parte, ma la schifa e la sbeffeggia un giorno sì e l’altro anche, né più né meno come i populisti del pensiero unico che credono di essersi liberati una volta per tutte della fastidiosa sinistra e vorrebbero estinguere gli ambientalisti con il Ddt e farsi i cazzi propri.
Legambiente la sua credibilità e il suo peso politico non se li è conquistati facendo come molti altri “la vergine nel casino” ma in 22 anni di presenza e coerenza, non cedendo mai ad insulti e minacce, e querele (chi ci ha provato poi ha pagato come un banco), surrogando pure ad un’opposizione politica inesistente (di destra e di sinistra), facendo osservazioni a piani e varianti che avrebbero assassinato l’Elba e contro i quali nessuna voce si è mai levata dai blog e dai circolini, come neppure dai comitati oceanici che poi si sciolgono come le meduse spiaggiate.
Purtroppo per te, Ciumei-Cimabue, Bosi ed altri “estimatori” di destra, sinistra, sotto e sopra Legambiente non è un circolo della Briscola, non ve ne occupereste in maniera così ossessiva.
Se fossi stato un po’ più distaccato magari ti saresti occupato pure degli altri tre volumi in cui si articolava lo “scandaloso” prodotto editoriale “l’altra Isola – Guida ragionata al turismo insolito”, pubblicati con lo stesso identico metodo, della cui esistenza invece te ne sei allegramente sbattuto.
Francamente tu e Ciumei (e chi è corso in suo soccorso) mi sembrate dei complottisti in mancanza di complotto che non sanno (o fanno finta di sapere) che i soldi del progetto Interreg (Provincia di Livorno) erano destinati proprio a quel tipo di cose, che i volumi sono stati stampati a cura dell’Apt, che l’intero percorso è stato definito con Sardegna e Corsica.
Tutto trasparente, alla luce del sole, definito a tavoli ai quali hanno partecipato anche altre associazioni, le categorie economiche, gli amministratori comunali elbani.
Simoni invece che ad Alessi queste cose le poteva chiedere anche al suo ex-vicesindaco, che mi risulta abbia partecipato a varie riunioni del tavolo Interreg e già che c’era (per contiguità) poteva trasmettere le informazioni ad Adalberto.
Stiamo ancora a smenarla sui titoli (in maniera più o meno subdola)? ma non ti viene in mente che se Mazzantini è stato chiamato e richiamato (non si è proposto, è stato chiamato) come consulente da un certo Barbetti (con il quale Legambiente ha vinto 2 processi), un uomo di AN nominato da Altero Matteoli Commissario del parco, qualche qualità e capacità ce l’abbia? Pensi che Barbetti fosse sotto ricatto di Legambiente? E perché le obiezioni su Mazzantini (e magari su altri consulenti ugualmente pagati, infinitamente meno operativi, e provenienti da diverse parrocchie) non le hai sollevate allora, a Matteoli e centrodestra imperanti nel parco?
Il parallelismo tra le vicende di Ciumei e Mazzantini non lo accetto proprio, non posso cavarmela col “sono entrambi bravi ragazzi” che peraltro non significa proprio nulla, a parte il fatto che ho conosciuto più di un bravo ragazzo che al pari di Galeazzo aveva un forte limite rimato.

I fatti sono i fatti, e il fatto è che Ciumei, che quanto a veleno non ha niente da invidiare a Mazzantini (come a te e a me), si è ricoperto e non esattamente di gloria.
Reagendo in maniera isterica ad un comunicato della lista civica (che Mazzantini non aveva steso!) ha fatto delle insinuazioni che hanno fatto veramente incazzare (non solo Mazzantini perché senza saperlo aveva tirato in qualche modo in ballo la memoria di Ornella) , e parlando di “affaire” facendo immaginare che ci fosse chissà cosa sotto, è andato alla ricerca dello scheletro perduto.
Poi come accadde ai pifferi di montagna partito per suonare venne suonato, nel senso che nonostante i pronunciamenti dei suoi roboanti supporter non si è trovato in mano neppure un osso di pollo, mentre qualcun altro gli ha trovato le ossa di un brontosauro nello stipetto, con un incarico affidato ad una srl di cui era amministratore unico, senza bando e “per chiara fama” si direbbe nel conferimento di una cattedra.
Mazzantini e Ciumei sullo stesso piano? Ma stiamo scherzando? Non fosse altro uno ha una storia alle spalle, l’altro dopo un anno e mezzo di governo mi pare non “bruciato” ma più politicamente lesso delle fave.
Sarebbe anche ora che tu capissi che non si può sempre imitare Berlusconi e che ripetere una puttanata 10 volte non la fa diventare una verità.
Mi riferisco alla faccenda della Goletta Verde a Pianosa che è di un’inconsistenza totale e nella quale Mazzantini non c’entra nulla. Comunque se ti leggessi la Legge 394/91 per quel che dice e non solo nelle parti che ti interessano a fini polemici, scopriresti che la vicenda non solo è perfettamente regolare, ma che faceva parte di un’iniziativa di educazione ambientale di un’associazione ambientalista riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente che la legge auspica ed incoraggia.
E ancora cosa c’entri Mazzantini con gli accessi a Montecristo regolati da altri è un mistero del “brumeggio tibertiano”, quel che è certo e documentato è che l’affaire Vip a Montecristo e la necessità di una revisione del meccanismo degli accessi non li hai certo sollevati per primo tu, ma Legambiente. Il resto sono chiacchiere, inutili, ripetitive noiose.
Mudla Yuri!

SERGIO ROSSI
avatar
Epicuro

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 16.08.08
Località : Segagnana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sergio Rossi/Epicuro

Messaggio  Epicuro il Lun Dic 22, 2008 11:42 am

Camminando.com, 25 maggio 2008

“Epicuro” non firma per esteso semplicemente perché è in sé stesso una “firma” . Non rappresenta una sola persona, anche se ovviamente le Redazioni conoscono nome e cognome del mittente, che non ha alcun problema a prendersi la piena responsabilità giuridica e morale di quello che invia, ma rappresenta molte voci che vedono e sentono secondo un unico stile di pensiero “filosofico”.

EPICURO
avatar
Epicuro

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 16.08.08
Località : Segagnana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La saggezza dei filosofi e la leggerezza degli amanuensi

Messaggio  Giobbe da Cosmopoli il Lun Dic 22, 2008 4:29 pm

Caro amico Epicuro

Ma che vai dicendo.......Loro ammettere di avere sbagliato? Non si usa , fra i sinceri democratici, riconoscere di averla fatta fuori dal vaso. Essi si piccano d’avere una infallibile mira caso mai è il vaso che è posizionato male e senz’altro sono gli altri che lo hanno spostato.
La morale per loro è uno di quei bastoni che ognuno brandisce per colpire il proprio vicino e del quale non si serve mai per se stesso.
Ti racconto cosa scriveva un tuo contemporaneo :
Aristofane di Chio, detto “Sirena” per la sua magniloquenza, filosofo stoico del tempo della prima guerra Punica 264 a.c. contemporaneo di Epicuro e allievo di Zenone diceva : Gli uomini che s’impossessano della scrittura o della parola per trovare lo strumento per ridire su tutto, somigliano ai cani appena comperati che abbaiano non solo agli estranei ma anche alla gente di casa.

Auguriamoci la salute va!

Giobbe da Cosmopoli

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 16.08.08
Età : 75

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sergio Rossi/Epicuro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum